fbpx
Home Ambiente Covid-19. Cnr e Arpal: l’inquinamento non favorisce la trasmissione

Covid-19. Cnr e Arpal: l’inquinamento non favorisce la trasmissione

by Redazione

E’ stata pubblicata, sulla rivista scientifica Environmental Research, una ricerca sull’interazione tra particolato atmosferico e virus del Covid-19. Ricorderete che durante la prima ondata, assai più grave nel Nord Italia che nel resto del Paese, si era ipotizzato da parte di molti un qualche nesso tra smog e diffusione virale.

Ebbene, l’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del CNR e l’Arpa Lombardia hanno condotto lo studio che dimostrerebbe come inquinamento atmosferico e virus non interagiscano tra loro. Non ci sarebbe, quindi, maggiore trasmissione in aria per via dell’inquinamento atmosferico. O meglio: “la maggiore probabilità di trasmissione in aria del contagio, al di fuori di zone di assembramento, appare dunque essenzialmente trascurabile”. I dati analizzati si riferiscono all’inverno 2020 a Milano e Bergamo.

Il titolo del lavoro è: On the concentration of SARS-CoV-2 in outdoor air and the interaction with pre-existing atmospheric particles. Autori: F. Belosi, M. Conte, V. Gianelle, G. Santachiara, D. Contini, 2020.

0 comment