fbpx
Home Campania E. Russo: da Regione deroghe per i lidi campani

E. Russo: da Regione deroghe per i lidi campani

by Redazione

“Le linee guida dell’Inail e dell’Istituto Superiore di Sanità che prevedono per i lidi il rispetto di una distanza minima tra le file degli ombrelloni di cinque metri possono andar bene in Emilia-Romagna, dove c’è una conformazione della costa e degli arenili tale da consentire un distanziamento di questo tipo, ma non certo in Campania. Qui è tutta un’altra storia e occorreranno delle deroghe da parte della Regione se davvero vogliamo mettere gli stabilimenti balneari nella condizione di ripartire”.

Lo ha dichiarato ieri all’ANSA Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale, che prosegue.

“La Puglia, ad esempio, ha già dichiarato che non riuscirà a garantire queste distanze ma che lavorerà sull’occupazione per metro quadro di ogni singolo bagnante. Ecco anche per la Campania si dovrà immaginare una soluzione di questo tipo.

Siamo in un momento storico difficile e delicato. Regole certe possono aiutarci a venir fuori dall’emergenza sanitaria senza produrre un’ecatombe sul piano socioeconomico. La prima regola è il buonsenso, che i cittadini campani hanno già dimostrato nel lockdown, benché qualcuno, anche nelle Istituzioni, faccia fatica a ricordarlo. Nessuno vuole contrarre il virus né tantomeno rischiare di fare da vettore del virus per infettare gli altri. Tuttavia, se si sceglie, come si è scelto, di riaprire, bisogna mettere i piccoli imprenditori nella condizione di poter svolgere le loro attività se non in un regime di normalità quantomeno di tranquillità e serenità, sempre nel rispetto della sicurezza.

Le regole vanno calate nei contesti reali. Lo stesso protocollo Inail prevede deroghe. Mi riferisco, ad esempio, ai casi in cui ad accedere alle spiagge siano membri del medesimo nucleo familiare o co-abitante. Lavorare su questi margini di flessibilità ed adattabilità delle misure nazionali può essere la chiave per preservare la salute ma anche l’economia campana”.

0 comment