fbpx
Home Musica Gli ultimi appuntamenti di UniMusic della Scarlatti

Gli ultimi appuntamenti di UniMusic della Scarlatti

by Redazione

Vi abbiamo già proposto il programma del Festival UniMusic 2020. Ma poiché abbiamo un debole per la Nuova Orchestra Scarlatti, vi ricordiamo gli ultimi tre appuntamenti rimasti.

Sabato 26 settembre alle ore 19:30, nel Chiostro di San Lorenzo Maggiore, il concerto “Sul Sur. A South American Anthology” con musiche di R. Dyens, E. Nazareth, A. Barrios, P. Nogueira, A. Yupanqui e altri. Il mondo sonoro del ‘900 sudamericano presentato dal Chi Asso Duo: Valerio Celentano alla chitarra e Marco Cuciniello al contrabbasso.

Domenica 27 settembre alle ore 20:30, nel Cortile delle Statue della Federico II, “Las Quatro Estaciones Porteñas” di A. Piazzolla. Al fianco della Nuova Orchestra Scarlatti, la violinista Daniela Cammarano. Si inizierà con la St. Paul’s Suite di G. Holst e con la Dance Preludes per clarinetto e archi di W. Lutoslawski. Solista Gaetano Russo. Alla direzione il napoletano Giuseppe Galiano. A seguire, prima delle Stagioni di Piazzolla, un omaggio a Nino Rota con un medley di sue musiche da film in versione per violino ed archi.

Mercoledì 30 settembre alle ore 20:30, sempre nel Cortile delle Statue, la programmazione si chiude con un “Omaggio a Beethoven”, nei 250 anni dalla nascita. La Settima sinfonia op. 92 e la Fantasia corale op. 80 per pianoforte, soli, coro e orchestra, con la partecipazione del Coro Chopin. Sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti, Ivan Ciampa. Solista nella Fantasia corale, il pianista Costantino Catena.

0 comment