fbpx
Home Cultura Biblioteca dei Girolamini: NetCom e la Federico II digitalizzano i manoscritti

Biblioteca dei Girolamini: NetCom e la Federico II digitalizzano i manoscritti

by Redazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato il progetto MAGIC presentato dalla NetCom Group, insieme a SA Lombardia e SA Documents, per la digitalizzazione dei manoscritti della Biblioteca dei Girolamini di Napoli. Partner scientifico l’Università Federico II. 15 milioni di euro, 6 a carico del MISE di cui 2,2 al Dipartimento di Studi Umanistici ed al Dipartimento di Fisica della Federico II.

La famosa Biblioteca dei Girolamini raccoglie circa 160.000 tra libri e documenti ed il progetto avvierà la digitalizzazione di 5.000 manoscritti antichi. Responsabile scientifico il professor Guido Russo, affiancato da un comitato scientifico di cui fanno parte, oltre allo stesso Russo, i professori Guido Trombetti, Andrea Mazzucchi e Pasqualino Maddalena.

L’obiettivo principale è la creazione di un Centro Servizi per la valorizzazione della Biblioteca. Netcom Group e i suoi partner industriali si occuperanno della dematerializzazione dei testi, mentre la Federico II dovrà garantire un rigoroso approccio scientifico alla loro valorizzazione. “E’ per noi un grande vanto – ha dichiarato il Ceo di NetCom Group, Domenico Lanzo – aver fatto parte di questa iniziativa insieme ad una Università prestigiosa com’è la Federico II di Napoli”.

0 comment