fbpx
Home Cultura Il Déco in Italia al Forte di Bard

Il Déco in Italia al Forte di Bard

by Redazione

 

Il Forte di Bard in Valle d’Aosta ospiterà dal 2 dicembre 2022 al 10 aprile 2023 una mostra inedita dedicata al Déco in Italia, curata da Francesco Parisi. In esposizione 230 opere tra pittura, scultura, decorazioni murali, arti applicate, manifesti e illustrazioni: le ceramiche firmate da Gio Ponti per Richard Ginori; le trasparenze buranesi di Vittorio Zecchin; il pannello in ceramica di Galileo Chini; il ritratto di Augusto Solari di Adolfo Wildt; i dipinti di Aleardo Terzi e Umberto Brunelleschi; gli studi preparatori per il grande arazzo del Genio Futurista di Giacomo Balla; arazzi e mobili progettati da Fortunato Depero; scenografie di Enrico Prampolini; opere di Sexto Canegallo e Cornelio Geranzani; ritratti femminili Giulio Aristide Sartorio e Mario Reviglione. E tanto altro

La funzione di questa mostra è quella infatti di porre in risalto il fil rouge del gusto déco italiano, rilevando le necessarie intersezioni di stili e temi guida (…) che favorì quella ricerca orientata verso una maggiore struttura architettonica e geometrizzazione delle forme”.

Il catalogo della mostra presenta saggi del curatore e di Roberto Dulio (architettura), Stefano Andrea Poli (Arti decorative), Manuel Carrera (il ritratto Déco), Alessandro Botta (l’illustrazione) e Mario Finazzi (Futurismo e Déco) ed è corredato di un ampio apparato scientifico completo di schede critiche delle opere e biografie degli artisti nonché dalla bibliografia di riferimento.

www.fortedibard.it

0 comment

Cosa ne pensi