fbpx
Home Napoli Il Prefetto Valentini visita (ed elogia) Atitech

Il Prefetto Valentini visita (ed elogia) Atitech

by Redazione

Apprezzamento per l’organizzazione e gli standard di sicurezza che essa assicura” ha espresso il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, durante la sua visita dei giorni scorsi ad Atitech. Valentini ha visitato gli hangar e assistito a varie attività: la sostituzione di uno “skin” di una fusoliera A319, le ispezioni endoscopiche dei motori di un Airbus A330 ed altro. Una visita istituzionale alla sede di Atitech presso l’aeroporto di Capodichino per guardare da vicino una delle più grandi MRO (Maintenance, Repair and Overhaul) indipendenti d’Europa e prima realtà industriale della città di Napoli.

 

Ad accoglierlo il presidente Gianni Lettieri che ha illustrato il percorso degli ultimi trent’anni della società, con tanto di video commemorativo, e guidato la visita agli hangar di Capodichino Sud e Capodichino Nord. Lettieri ha evidenziato al Prefetto come l’azienda si sia trasformata, nel giro di dieci anni, da cliente captive Alitalia (per circa il 90% del fatturato nel 2009) ad operatore del mercato delle manutenzioni aeronautiche con un ampio portafoglio clienti: Ryanair, Air France, Eurowings, Swiss, Austrian, Poste Air Cargo, Blue Panorama, Neos, Aeronautica Militare, Guardia di Finanza e tanti altri.

Lettieri, già Presidente di Confindustria Napoli (2004/2010) e componente del Direttivo di Confindustria nazionale, guida una delle prime compagnie di manutenzione aeronautica al mondo. Atitech, infatti, dà lavoro ad oltre 650 unità (comprese quelle indirette) ed ha un fatturato di 70 milioni di euro nel 2019. 270 aerei manutenuti in un anno, 5 hangar, più di 1.000 check effettuati a Capodichino.

0 comment