fbpx
Home Napoli Largo Simonetta Lamberti

Largo Simonetta Lamberti

by Luigi Gravagnuolo

Il 21 maggio di 35 anni fa, a Cava de’ Tirreni, veniva uccisa in un agguato camorristico la piccola Simonetta Lamberti, appena dodicenne.

Il bersaglio doveva essere suo padre, il magistrato Alfonso Lamberti, in auto con lei, che fu solo ferito. A perdere la vita fu la piccola.

La lunga ed intricata vicenda giudiziaria non si è ancora conclusa, pur se alcuni degli autori materiali sono stati individuati e condannati; per altri invece le indagini sono ancora in corso. Intanto il giudice Alfonso Lamberti tre anni fa ha lasciato questa vita, mentre la madre, prof.ssa Angela Procaccini, oggi è consulente della Giunta Comunale di Napoli sui temi della legalità e della sicurezza.

Su iniziativa della Municipalità 2 di Napoli, fatta propria dall’assessora Alessandra Clemente, e per deliberazione del Consiglio Comunale di Napoli, la città dedica ora una strada alla memoria di Simonetta. Si chiamerà “Largo Simonetta Lamberti – vittima innocente della criminalità organizzata”, e si trova all’angolo tra via Maio di Porto e via Giulio Cesare Cortese, in zona universitaria.

La cerimonia di intitolazione si svolgerà in loco domani 21 novembre 2018 alle ore 10:00.

Con la prof.ssa Angela Procaccini ci saranno i rappresentanti della Municipalità 2, l’assessora Clemente e i sindaci delle due città, quello di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, e quello di Napoli, Luigi De Magistris.

di Luigi Gravagnuolo

0 comment