fbpx
Home In Italia e nel mondo Auguri differenziati

Auguri differenziati

by Flavio Cioffi

 

L’anno scorso, nei nostri consueti auguri di buone feste, avevamo osservato che con ogni probabilità non sarà il 2021 l’anno della definitiva scomparsa del virus. A quanto pare non sarà neanche il 2022. Ancora una volta, forza e coraggio e restiamo in guardia.

In quest’ottica facciamo auguri differenziati.

Prima di tutto a chi, in giro per il mondo, il vaccino non ce l’ha. Speriamo che si riesca a sospendere i diritti di brevetto ed a rifornire così tutti i Paesi. Per loro ed anche, egoisticamente, per noi. Altrimenti staremo sempre a combattere con nuove varianti.

Poi, ai no-vax. Che passino indenni la pandemia nonostante la loro scelta scellerata, per sé e per gli altri.

Quindi ai nostri bambini, che non capiscono bene cosa stia succedendo ma pagano comunque il prezzo dell’emergenza, ed ai nostri ragazzi, che non sono affatto solo quelli della movida incontrollata e si sono consapevolmente addossati il loro carico di doveri civici.

Infine, a tutti i lavoratori. Vittime non solo del Covid ma anche degli infortuni sul lavoro. Spesso precari e senza garanzie. E neanche lo sciopero vorrebbero fargli fare.

Auguri!

0 comment