fbpx
Home Napoli BCC Napoli triplica gli utili. “Piccolo è bello”

BCC Napoli triplica gli utili. “Piccolo è bello”

by Redazione
bcc Napoli

L’Assemblea dei Soci della Bcc Napoli è chiamata ad approvare domani, sabato 27 giugno, il bilancio dell’esercizio 2019. Un bilancio che appare straordinario. L’assemblea, causa misure anti Covid, si terrà presso la sede della Banca in via Cervantes e si dovrà rinunciare al consueto applauso dei circa 4.200 soci.

Vediamo qualche numero di quello che è stato definito “il miglior bilancio della storia della Banca di Credito Cooperativo di Napoli”.

3.4 milioni di euro di Utile (+ 167%). Il risultato di esercizio al netto delle imposte è di 2.9 milioni, più 137% rispetto al 2018. Al netto degli accantonamenti, sarà destinato all’incremento del Patrimonio Netto.

Gli Impieghi (prestiti) sono cresciuti del 13,5%. La Raccolta Diretta (depositi) del 15%. Il Margine da Servizi del 45%.

Sofferenze nette ridotte (sempre rispetto al 2018) allo 0,88%, con accantonamento sulle sofferenze pari all’80% e sul complesso dei Crediti Deteriorati al 68%. Percentuali tra le più alte del sistema creditizio.

Ottimi anche tutti gli altri indicatori. Coefficiente di Adeguatezza Patrimoniale (CET1) al 31%, grazie all’incremento del Patrimonio netto del 21% che raggiunge quota 20milioni di euro. Cost-income pari al 50,27%. ROE 15%. MOL 20%.

Non basta. La Bcc aprirà la innovativa Filiale di Chiaia in Via Carducci, oltre ad altre Agenzie in punti della città e della provincia ritenuti strategici.

Il Presidente, Amedeo Manzo, si è detto veramente felice di questi risultati che ritiene ottenuti soprattutto grazie allo straordinario ed unico legame con i nostri soci e clienti.

L’innovativo modello del Rating Umano – ha aggiunto Manzo – ci ha consentito di percorrere con ‘passo sicuro’ un sentiero accidentato e pieno di difficoltà, che inizia con la crisi Lehman Brother del 2009, e arriva ad oggi con la pandemia del Covid-19. Percorso durante il quale non abbiamo fatto mai mancare il sostegno alle piccolissime, alle piccole e medie imprese, agli artigiani, ai commercianti, alle start- up, ai giovani, alle famiglie del nostro territorio.

“Piccolo è bello”, insomma. Un approccio che ha consentito alla Bcc, pur in piena emergenza Coronavirus, di essere vicina alla gente offrendo sostegno concreto con le erogazioni rivenienti dal Decreto Cura Italia e dal Decreto Liquidità.

Napoli, dove tutto è più difficile, ma nulla è impossibile.

0 comment