fbpx
Home Ambiente Attenzione ai tatuaggi

Attenzione ai tatuaggi

by Redazione
tatuaggi

Nuovo Regolamento UE, in vigore da gennaio 2022, per la disciplina della qualità e sicurezza delle sostanze chimiche presenti negli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente. Pare che il 12% dei cittadini europei porti un tatuaggio e che il loro numero sia destinato a crescere rapidamente. Produttori, distributori e tatuatori dovranno quindi adeguarsi alle nuove regole.

Quando ci si fa un tatuaggio, o anche un trucco permanente, l’inchiostro iniettato nel derma vi rimane per sempre e quindi i tatuati restano esposti tutta la vita all’effetto della miscela di sostanze chimiche che vi sono contenute. Sostanze che possono essere pericolose, causando allergie cutanee ed altri effetti anche più gravi. Anche se si elimina il tatuaggio con il laser, i pigmenti e le altre sostanze vengono degradati in molecole più piccole che circolano liberamente nell’organismo. Rispettare rigidamente la normativa e informarsi bene prima di tatuarsi è dunque utile e doveroso.

Allo stato secondo l’Agenzia per l’ambiente di Bolzano, il cui laboratorio è all’avanguardia nel settore, il 50% dei colori usati per i tatuaggi non sarebbe conforme. In particolare, nei rossi e nei gialli si trovano ammine aromatiche e nei neri idrocarburi policiclici aromatici. In generale, bisogna fare attenzione ai metalli pesanti.

Insomma, ben venga il nuovo Regolamento ma stiamo comunque attenti.

0 comment