fbpx
Home Cinema e Teatro Alla Festa del Cinema di Roma “l’universo di Luigi Ghirri”.

Alla Festa del Cinema di Roma “l’universo di Luigi Ghirri”.

by Redazione

 

Infinito. L’universo di Luigi Ghirri. E’ il titolo del documentario di Matteo Parisini con la voce di Stefano Accorsi, prodotto da Lorenzo Cioffi per Ladoc, che sarà presentato in anteprima assoluta alla Festa del Cinema di Roma 2022 nella sezione Freestyle – sabato 15 ottobre alle 20:30 al museo MAXXI – a trent’anni dalla scomparsa del grande fotografo italiano, uno dei maggiori del Novecento.

 

 

“Lo spazio tra infinitamente grande e infinitamente piccolo è riempito da qualcosa di infinitamente complesso: l’uomo e la sua vita, la natura. L’esigenza di conoscenza nasce dunque tra questi due estremi (…) per poter tradurre e interpretare il reale, il pensiero, la memoria, l’immaginazione. Da qui nasce il mio lavoro”, affermava Ghirri.

“L’aspetto riflessivo è un elemento fondamentale del lavoro di Luigi Ghirri – dice il regista Parisini – e come il suo pensiero si interseca strettamente con le sue fotografie, allo stesso modo io volevo far luce sul Ghirri sia uomo sia artista”. In un intenso lavoro di sintesi a cui l’attore bolognese Stefano Accorsi regala la sua voce.

 

 

Il documentario ripercorre i nuclei fondanti della carriera di Ghirri in un viaggio attraverso la provincia italiana degli anni ’70, ancora in bilico tra un passato rurale e il boom economico, e nei paesaggi della Pianura Padana. Alle parole del fotografo vengono affiancate le testimonianze delle figure fondamentali che lo hanno accompagnato nel suo percorso. Numerose le immagini e i video inediti provenienti dall’archivio Eredi Ghirri.

Cosa vediamo quando guardiamo una fotografia? Ghirri se lo è chiesto tutta la vita, il film ripropone allo spettatore la stessa domanda. La risposta, ovviamente, è personale e complessa e dipende anche dalla fotografia

 

 

  • scritto e diretto da Matteo Parisini
  • con la voce di Stefano Accorsi
  • prodotto da Lorenzo Cioffi
  • producer Silvia Angrisani
  • fotografia di Luca Nervegna
  • suono di presa diretta di Mirko Fabbri
  • montaggio di Matteo Parisini
  • colonna sonora e sound design di Simonluca Laitempergher
  • correzione colore di Walter Cavatoi
  • una produzione Ladoc
  • con la collaborazione di Adele Ghirri, Eredi Luigi Ghirri
  • con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Modena
  • con il contributo di Marazzi
  • con il contributo di Bper Banca
  • in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia
  • con Emilia-Romagna Film Commission
  • e con Film Commission Regione Campania e Regione Campania
  • e con Sky Arte
  • e con Rai Cultura
  • distribuzione internazionale Rai Com

 

 

0 comment

Cosa ne pensi