fbpx
Home Ambiente Il Parlamento europeo vota l’aria pulita al 2035

Il Parlamento europeo vota l’aria pulita al 2035

by Redazione
0 comment

Lo scorso 7 settembre è stata la Giornata Internazionale dell’Aria pulita e dei Cieli Blu. 24 associazioni, insieme a Cittadini per l’aria, hanno presentato un appello ai parlamentari europei a votare la nuova proposta di direttiva per la tutela della salute. Il Parlamento europeo ha approvato un testo di Direttiva sulla Qualità dell’Aria Ambiente che prevede un significativo abbassamento dei limiti per gli inquinanti entro il 2035.

Il termine adottato dalla risoluzione della Commissione Ambiente a giugno è stato spostato di 5 anni, ma l’entrata in vigore dei limiti per gli inquinanti stabiliti dalle Linee Guida sulla qualità dell’aria dell’OMS viene comunque giudicata positivamente dalle associazioni ambientaliste. “La delibera è, comunque, un passo avanti importante – ha affermato Anna Gerometta, presidente di Cittadini per l’aria – che ci auguriamo convinca le nostre amministrazioni e i governi europei che i cittadini chiedono loro vera protezione dall’inquinamento dell’aria”.

Il testo della Direttiva adottato è stato riaffidato dal Parlamento alla Commissione Europea per la prosecuzione del processo legislativo.