fbpx
Home Napoli L’illusione liberista, di Andrea Boitani

L’illusione liberista, di Andrea Boitani

by Pietro Spirito

 

Domani a Palazzo Serra di Cassano, nella sede dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, a Via Monte di Dio 14, si presenta alle ore 16:30 il libro di Andrea Boitani: “L’illusione liberista”, Laterza. Ne discuteranno Graziano del Rio, Claudio De Vincenti, Amedeo Lepore e Adriano Giannola, con il coordinamento di Pietro Spirito.

Il neoliberismo ha dominato il panorama della teoria economica a partire dagli anni Ottanta del secolo passato ed ha colonizzato anche le ideologie politiche, non solo nei Paesi occidentali, ma anche in altri contesti del tutto distanti, come le nazioni che hanno attraversato la transizione dalla pianificazione comunista al mercato senza regole, a cominciare dalla Russia.

Per paradosso, l’affermazione del neoliberismo si è accompagnata alle democrature orientali, caratterizzate da regimi a democrazia limitata. In fondo, proprio la dose molto rarefatta di liberalismo politico si è accompagnata bene alla dose molto rafforzata di liberismo economico. Sarebbe stato molto più difficile far passare una ristrutturazione dei rapporti economici basata sulle radicali privatizzazioni e sul dominio degli oligarchi, se fossero state impiantate anche istituzioni democratiche più salde.

Ne paghiamo oggi il prezzo. Prima con le tante crisi economiche vissute dai Paesi occidentali, a partire dal 2007 in avanti, ed ora con il nazionalismo militare di Vladimir Putin, che può essere considerato la naturale prosecuzione delle politiche liberiste con i mezzi delle armi.

Ma riusciremo a liberarci dal neoliberismo, che pure tanti guasti ha provocato nella storia degli ultimi decenni? Non è affatto detto. Nelle società si è inoculata la convinzione che tutto ciò che è pubblici poteri costituisce il male in sé, il vero ostacolo che si frappone allo sviluppo che automaticamente si genera se vengono liberate le forze belluine del mercato allo stato puro.

La discussione che si terrà domani ci aiuterà a capire come inoculare nella società un vaccino finalmente efficace, che torni a considerare un mercato senza regole il vero male da affrontare e da debellare.

 

 

0 comment