fbpx
Home Cultura S. Pietro a Majella: convergenze musicali

S. Pietro a Majella: convergenze musicali

by Redazione

“A conclusione della prima parte della rassegna ‘Chi ci ferma!’, il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella fa scendere in campo le classi di composizione affinché sia possibile ascoltare gli orizzonti sonori delle nuove generazioni”.

Così il Conservatorio napoletano presenta il prossimo concerto di venerdì 5 febbraio alle 18 in streaming. Si parte dalla Sala Martucci e poi ci si collega con le “officine” degli artisti che propongono pagine musicali fondate sulla ricerca accademica. Un programma itinerante che riunisce virtualmente i musicisti “segregati” a causa dei divieti vigenti.

Salvatore Della Vecchia, Carmine Dente, Andrea Laudante, Aniello Mallardo, Ugo Raimondi sono i cinque compositori protagonisti del concerto, i cui lavori sono presenti in diversi cartelloni a cominciare da quello del San Carlo.

Come di consueto l’appuntamento è sui canali social del Conservatorio: https://www.youtube.com/channel/UCniPOSH42fLEjlUqKXRXnKw e https://www.facebook.com/conservatoriodimusicasanpietroamajelladinapoli

0 comment